Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
ULTIMA ORA
Torna su

Torna su

Nessun Commento

Volley, Golem Palmi in cerca di punti play off Gara esterna contro la Volalto Caserta

Volley, Golem Palmi in cerca di punti play off Gara esterna contro la Volalto Caserta
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Passata in archivio la sentita gara contro Brescia, vinta con un sontuoso 3 – 1 nella bolgia del PalaSurace, le ragazze dei coach Giangrossi ed Okechukwu si sono preparate alla gara esterna contro la Volalto Caserta, importantissima per restare agganciati alla possibilità di raggiungere i Play Off, traguardo dichiarato della squadra sin da inizio stagione. Dall’altro lato della rete ci saranno invece, la motivazione a far bene di Caserta sarà quella di raggiungere la salvezza evitando il pantano del Play Out. La Golem Palmi non ha passato una settimana particolarmente positiva, con più di un’atleta bloccata ai box per colpa di malanni di stagione.

Il gruppo, tuttavia, è rimasto fermamente determinato a partire verso Caserta con nel mirino punti importanti e si è dunque allenato con costanza e dedizione durante i giorni scorsi. Ancora ferme in infermeria le due lungodegenti Elisa Zanette e Bruna Ana Vrankovic, entrambe alle prese con una frattura alla mano. Quasi completamente guarita quella della giovane Croata che, tuttavia, non potrà ugualmente essere a disposizione di coach Giangrossi per la gara in campania.

«Sarà una partita molto difficile – ha spiegato Giangrossi – Caserta è una squadra dalle buone qualità e bene allenata, con elementi molti interessanti che possono sicuramente farci male sotto il punto di vista dell’attacco». «Noi, dal canto nostro – ha continuato il coach laziale – non ci possiamo assolutamente permettere di affrontare la partita in maniera morbida, dobbiamo giocare cercando di tenere il ritmo più alto possibile e spingendo contro le nostre energie nella direzione della vittoria. È chiaro che poi sarà il campo a dare il verdetto».

Nessun problema di formazione per la Volalto Caserta, con tutte le giocatrici a disposizione di coach Fabio Bonafede, che dovrebbe dunque mandare sul taraflex il sestetto tipo: Diagonale palleggiatrice – opposto composta dal duo composto da Beatrice Agrifoglio e Naya Crittenden, schiacciatrici Giulia Pascucci e la potente Giusy Astarita, centrali Giulia Mio Bertolo e Marilyn Strobbe, libero Giada Cecchetto.

Formazione pressoché obbligata invece per coach Giangrossi, che manderà in campo Erica Vietti in cabina di regia e Monica Lestini che ha dimostrato di sapersi ben adattare al ruolo di opposto, schiacciatrici il capitano Francesca Moretti e la Brasiliana Tifanny Abreu, al centro la coppia Ludovica Guidi e Tiziana Veglia, libero Alice Barbagallo.

Partecipa alla discussione