Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
ULTIMA ORA
Torna su

Torna su

Nessun Commento

Nasce su Approdonews la rubrica “Sorrisi e parole” A curarla Natalino Russo, che ci allieterà con battute e parodie

Nasce su Approdonews la rubrica “Sorrisi e parole” A curarla Natalino Russo, che ci allieterà con battute e parodie
Testo-
Testo+
Commenta
Stampa

Salve a tutti, con questa rubrica comincio la mia collaborazione ad Approdonews. Il mio solo scopo è farvi divertire, di regalarvi un sorriso, distrarvi per qualche istante dai problemi del vivere quotidiano, che di questi tempi sono tanti e gravi. Con calembour, parodie, o battute secche, ironizzerò su vari campi, ma su una cosa posso impegnarmi fin da ora: non scherzerò mai sulle malattie, sulla morte e sul Sacro, per non urtare la suscettibilità e la dignità di nessuno. Se non vi piaceranno, perdonatemi, ma non l’avrò fatto apposta, se invece e come spero le gradirete, vogliatemi un po’ di bene. In ogni caso, “L’approdar mi è dolce in questo giornale”.
Buona lettura e, speriamo, buon divertimento.
Vostro Natalino Russo Seminara

MEDIA E MODI DI DIRE:

(Nomen Omen):

SIGNORINI (Alfonso) si nasce SIGNORI (Riccardo) si diventa
Fare le NUZZI (Gianluigi) coi fichi SECHI (Mario)
Impossibile avere la BOTTERI (Giovanna) piena e la MAGLIE (Maria Giovanna) ubriaca
Una MELE (Maria Teresa) al GIORNO (di Milano) toglie DEL MENICO (Pinuccio) di CORNO (Elio)
Tanto va PELLEGATTI (Carlo) al LERNER (Gad) che ci lascia lo SCARPINO (Salvatore)
DEAGLIO (Enrico) TRAVAGLIO (Marco) BOTTURA (Luca) ca non quaglio
Chi la fa, l’ASPESI (Natalia)
Chi rompe paga e i SOCCI (Antonio) sono suoi.
Mettete dei FLORIS (Giovanni) nei vostri SARDONI (Alessandra)
Il MATTINO (di Napoli) ha il SANT’ORO (Michele) in BOCCA (Riccardo)
Se D’AVANZO (Giuseppe) seguitemi, se BELPIETREGGIO (Maurizio) uccidetemi
GRASSO (Aldo) che MOLA (Giulio)
Il FINI (Massimo) giustifica i mezzi.
Quando il diavolo ti CARESSA (Fabio ) significa che vuole la tua AMEN (Roberto)
CHI dorme non BIGLIA (Andrea Giacomo) PESCE (Mimmo)
Lanciare il SASSOLI (David) e nascondere la NANO (Pino)
Una NANO (Pino) lava l’altra e tutte e due lavano la FACCI..a (Filippo)
E’ più facile che un CAZZULLO (Aldo) passi per la cruna di un DAGO (spia) e non che un ricco entri in paradiso.
ALLAM (Magdi) siam fascisti, terror dei comunisti …
Cielo a PECORELLI (Mino) acqua a catinelle
L’erba del VINCINO è sempre più VERDE rami (Francesco)
La MAGLIE dell’altro è sempre più DI BELLA (Antonio)
Dio ce ne SCANZI (Andrea)
Meglio BISCARDI (Aldo) che mai

La lingua (straniera) batte dove il dente duole:

In tedesco:
Deutschland GRUBER (Lilly) alles
In francese:
PARIS (Carlo) vaut bien une MESSORI (Vittorio)
In spagnolo:
Honny soit qui MAN (Igor) PANSA (Giancarlo)

E, per concludere, in omaggio al direttore Latino, eccone qualcuno nella lingua di
Cicerone.

In hoc signo VINCI (Alessio)
Ubi MAYER (Sandro) MIMUN (Clemente) cessat
PANNUNZIO (Mario) vobis gaudium magnum, habemus papam

Partecipa alla discussione