Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
ULTIMA ORA
Torna su

Torna su

Sparo a zero

Un Dio ingiusto? Considerazioni del giurista blogger Giovanni Cardona sul tema della giustizia divina

19 aprile 2017 |

Il tema dell’inquisizione è lo stesso della tragedia greca: l’impossibilità di ridisegnare il tessuto del mondo.

Se l’inquisizione ancora oggi esiste e, quindi, arresta, tortura, uccide, ma anche assolve, redime, perdona è perché deve individuare ed indicare, una volta per … Leggi tutto l’articolo

Il senso della giustizia Considerazioni del giurista blogger Giovanni Cardona sul tema della giustizia umana

10 aprile 2017 |

Dove cercare le conseguenze della legge?

Dove trovare i segni che la giustizia lascia sull’animo dei condannati?

Leonardo Sciascia li cerca e li trova nelle parole “graffite” sul muro delle celle del Palazzo Chiaramente di Palermo, sede del Sant’Uffizio dal … Leggi tutto l’articolo

Il gioco delle tre carte Considerazioni del giurista blogger Giovanni Cardona sul tema della prestidigitazióne

19 marzo 2017 |

Il gioco delle tre carte è stato più volte oggetto delle attenzioni di dottrina e giurisprudenza, per le interessanti problematiche che ha posto relativamente alla configurazione giuridica del fatto.

Negli ultimi tempi, però, anche il gioco delle tre carte sembra … Leggi tutto l’articolo

Un dottore Una antica narrazione riportata alla luce dal giurista blogger Giovanni Cardona

11 marzo 2017 | 1

Era nato per errore alla fine del diciannovesimo secolo: si notava chiaramente come ci si trovasse a disagio.

Il suo corpo e il suo spirito atletici entrambi, sembravano costruiti più per vivere in una società antica, virile, mistica ed eroica … Leggi tutto l’articolo

La bella morte Considerazioni del giurista blogger Giovanni Cardona sulla eutanasia

4 marzo 2017 |

Nell’antica Grecia, stoici, sofisti ed epicurei discettavano della “morte facile” e della “bella morte “, volendo significare (diversamente da noi contemporanei) una morte affrontata dall’uomo in pienezza di coscienza, nella serena accettazione delle sofferenze senza la esasperata e inutile ribellione: … Leggi tutto l’articolo

Il Maestro La narrazione di un ricordo del giurista blogger Giovanni Cardona

24 febbraio 2017 |

Non ho mai creduto che la vita fosse l’”ombra del passato”; un repertorio di immagini perdute, ricordi svaniti nel sonno di una memoria sterile e senza affetti.

E’ decorso un ventennio, eppure la figura del mio Maestro è stagliata compatta … Leggi tutto l’articolo

Antonio Floceano Giureconsulto Un glorioso giureconsulto riportato alla luce dal giurista blogger Giovanni Cardona

19 febbraio 2017 |

Antonio Floceano nacque a Jatrinoli, nella prima metà del ‘500.

Lo storico Gabriele Barrio nelle Prolegomenie sulle Antichità e luoghi della Calabria (Roma 1571), scrive: “Iatrinonum quasi medicinale cum linis optimis. Ex hoc pago fuit Antonius Floceanus iureconsultus eximius, nostra … Leggi tutto l’articolo

Il giovane scienziato ebreo Una antica narrazione riportata alla luce dal giurista blogger Giovanni Cardona

8 febbraio 2017 |

Era nato in Calabria a Radicena: terra di passaggio.

Nei pressi della zona denominata “Chianu ‘i San Basili” (Piano di San Basilio), nei pressi dell’odierna piazza Garibaldi.

Giovanissimo si trasferì a Roma dove si innamora di Giovanna, si fidanza con … Leggi tutto l’articolo

La presenza della madre La narrazione di un ricordo del giurista blogger Giovanni Cardona

31 gennaio 2017 |

Era là.

Avvertivo, tuttavia, il peso della presenza ineludibile di un’altra persona, anche se i miei occhi non la vedevano.

Eppure sapevo che era là a pochi metri, forse proprio nella stanza accanto: la madre del poeta, una donna di … Leggi tutto l’articolo

Il Regio Pretore Narrazione tra l’ironico ed il surreale del giurista blogger Giovanni Cardona sulla violata sacralità del processo

19 gennaio 2017 |

Un sabaudo Pretore di quell’epoca, tipo dispotico, strano, più appartenente alla psichiatria che alla geometria del diritto prima dell’apertura dell’udienza, appallottolava dei pezzettini di carta e su ognuno scriveva così: “2 mesi di reclusione, 2 anni di reclusione, 5 lire … Leggi tutto l’articolo